Anfore per abbellire il giardino

Publicado en por Giardiniere

Anfore per abbellire il giardino

Si possono considerare le anfore da giardino come complementi d’arredo con cui dare un pò di eleganza agli esterni di casa.

Sono l’ideale per decorare un angolo od un sentiero del giardino creando splendide composizioni dal punto di vista ottico.

Insieme ad un’amaca, una sdraio, un prato curato, un tavolo in ferro battuto con le sedie abbinate, si possono aggiungere le anfore da giardino, con cui agghindare il sentiero che porta dal cancello alla porta di casa e realizzare splendide composizioni.

Le anfore da giardino si possono aggiungere alle pietre da giardino, sotto ad un albero oppure in un angolo, al fianco delle fioriere in pietra, in modo da creare un contrasto cromatico.

Le anfore da giardino sono caratteristiche delle stile mediterraneo e fungono da oggetto decorativo oppure si possono riempire per farne delle fioriere per gerani, edera o piante grasse, ponendole su di un fianco, ottenendo così un effetto di nonchalance.

In Puglia esistono delle stupende anfore da giardino dette “capasoni”, che sono apprezzate notevolmente per le loro proprietà decorative.

Esse sono di colore giallo ocra, molto capienti al punto da contenere 250 litri, usate nel passato per conservare vino ed olio.

Si possono porre sul lato luno della piscina per ottenere un effetto visivo di grande impatto.

Un vaso rovesciato con una cascata di fiori può servire a creare delle macchie di colore creando un che di fiabesco.

Si può optare per diversi tipi di contenitori riciclando oggetti presenti in casa, come le vecchie pentole di rame o le tinozze di legno, oppure i vasi di terracotta od un vecchio secchio.

Le anfore da giardino sono perfette per rendere la cascata di fiori piuttosto grande e dare un effetto di colore maggiore, d esempio si può dare l’idea di un reperto in mare circondato da fiori bassi o da un cespuglio, come se si trattasse di un cascata di fiori immersa in acqua.

E’ importante decidere dove posizionare il vaso, prestando attenzione al fatto che ci sono fiori che necessitano di una zona d’ombra, per cui l’ideale è quello di installare il vaso sotto una grande pianta, altrimenti si può scegliere un giardino in piena luce.

Servono un contenitore, un pò di terriccio, del concime per i fiori, dell’acqua per ammorbidire il terreno, un paio di guanti da giardinaggio ed una zappa di piccole dimensioni.

Etiquetado en consiglio giardino

Para estar informado de los últimos artículos, suscríbase:
Comentar este post